IN PUNTA DI PENNA-Rubrica a cura di Antonello Rivano


LA STRANA TERRA

Strana terra l’Italia, dove tutto sembra fermarsi perché dopo trent’anni di latitanza, fatti tutti a casa, si arresta un boss, ora gravemente malato, e lo si dovrà curare a spese di tutti, mentre per una Risonanza Magnetica un comune cittadino deve attendere sei mesi, che poi è giusto e umano curare anche i boss, la cosa “anormale e inumana” è attendere sei mesi per la RM.
Strano paese l’Italia dove i media sbattono in prima pagina una band che non ha già più nulla da dire e per apparire scimmiotta, secondo me anche male, i grandi del Rock Mondiale. Dove il TG spaccia come “scoop” l’annuncio degli ospiti di Sanremo.
Strano paese in cui per parlare di tutto questo , escluso i sei mesi per una RM, ci si dimentica del caro benzina, dell’inflazione, del lavoro (vero e regolare) che manca, di quelli che un lavoro che l’hanno ma muoiono svolgendolo, dagli stipendi da fame e delle pensioni che arrivano sempre più tardi e sempre più misere.
Un paese dove non si parla più di una sanità allo sfascio e personale sanitario sempre più in difficoltà, specie nei PS, sono stati i nostri eroi ma ce lo siamo già dimenticato.
Strano paese il nostro, dove si toglie ai poveri per dare ai ricchi, si divide per imperare ed il “Pane et circense” è diventato solo “circenses” perché di “panem”, almeno per i tanti, non ce n’è già più.


In Punta di penna – questa rubrica vuole essere come un venticello leggero, un PONENTINO che vi sfiora appena e rinfresca il vostro senso critico. Senza la pretesa di dare risposte ma con lo scopo di farvi riflettere e porvi domande.

Antonello Rivano
Redattore Capo il PONENTINO

image_pdfApri e scarica in PDFimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.