Pegli. Presentazione editoriale alla Sala Conte: “Il mondo di Carletto” di G.Walter Cavallo

image_pdfApri e scarica in PDF

Proseguono gli Incontri alla Sala Conte, l’auditorium della Scuola Musicale Giuseppe Conte in Via Cialli 6D a Genova Pegli (Vedi posizione su Google Maps): sabato 7 maggio, alle ore 17, si svolgerà la presentazione del libro “Il mondo di Carletto” (Liberodiscrivere® edizioni), di Walter G. Cavallo, che sarà intervistato dal giornalista e scrittore Antonello Rivano, Redattore Capo de Il Ponentino e Direttore Nazionale di Redazione di  Polis SA Magazine  dell’ Istituto Galante Oliva.

G.Walter Cavallo e Antonello Rivano

Letture a cura di Donatella Toniutti e interventi musicali della pianista Miriam Saba.
Sarà poi possibile acquistare il libro e l’intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione Terres des Hommes Italia che Italia nell’ultimo anno ha realizzato 90 progetti in 22 paesi del mondo, dedicandosi in particolare ai temi della Child Protection, della sanità di base e del diritto all’educazione

Donatella Toniutti e Miriam Saba

Come sempre, l’ingresso sarà libero e gratuito.
Nel pieno rispetto delle normative antipandemiche vigenti, in sala sarà obbligatorio indossare la mascherina FFP2.
E’ consigliata la prenotazione presso la segreteria della Conte: tel.0106982814, email segreteria@scuolaconte.it.

Il mondo di Carletto” è un interessante esperimento letterario, composto da un romanzo e un saggio antropologico.
Nella prima parte, si narra la storia di Carletto: tramviere di un quartiere genovese, che ha saputo distinguersi per generosità cordialità e fratellanza, rendendo il suo operato unico nel suo genere. Nella seconda parte, grazie ad interviste e testimonianze delle persone che hanno conosciuto Carletto, si racconta dal punto di vista socio-antropologico, lo spaccato della società Italiana della seconda metà del Novecento.

Sala Conte

La Sala Conte, fulcro delle iniziative pubbliche della Conte, è situata in prossimità di fermata bus, stazione ferroviaria e casello autostradale.
Con il progetto Incontri alla Sala Conte – che di mese in mese vede susseguirsi sul “palco” dell’auditorium concerti, presentazioni editoriali e conferenze, con l’a volte contestuale svolgimento di mostre ed esposizioni nel foyer – la Conte ha arricchito il territorio di un centro culturale pulsante e vivace, luogo di richiamo e punto di riferimento sociale e culturale in ambito cittadino.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è conte.jpg

L’ampia disponibilità data dall’Associazione nell’offrire l’uso della Sala Conte alle diverse realtà sociali, culturali e istituzionali del territorio, che da tempo trovano nella Conte supporto e collaborazione, ha poi reso la presenza e l’attività dell’Associazione un vero servizio di pubblica utilità nell’ambito delle attività sociali e culturali del territorio, contenitore e laboratorio di formazione e promozione socio-culturale della Città volto a favorire e creare i presupposti per l’avvio di sempre nuove e più ampie sinergie e realizzazioni.

leggi anche l’articolo “Il mondo di Carletto” e il mondo di Walter di Antonello Rivano
Nel libro di Walter G. Cavallo, dedicato alla figura del padre, due mondi si sovrappongono e ci riportano a un recente passato, fatto di
gesti così semplici da sembrare eccezionali.

le foto di G.Walter Cavallo e Donatella Toniutti sono di ©ANGYLIVE ’22- La foto di Antonello Rivano è di G.Mastrobuoni- Foto di Miriam Saba da FB

image_pdfApri e scarica in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.