Domani, Venerdì 9 dicembre alle ore 15:30 presso il Teatro della Villa della Duchessa di Galliera a Genova si inaugura la mostra GENOVA E IL NATALE CON GLI OCCHI DI DICKENS.

Un importante evento a livello nazionale e internazionale che vede tra i patrocinatori della mostra il Charles Dickens Museum di Londra, grazie al supporto fondamentale della Filiale italiana della Dickens Fellowship. L’esposizione, curata da Matteo Frulio e Marco Cazzulo, organizzata dagli Amici della Villa Duchessa e da APS Sistema Paesaggio, è allestita nel Teatro Storico di Villa Duchessa di Galliera e vuole ripercorrere le vicende di Charles Dickens a Genova, con una serie di dipinti, prime edizioni, incisioni e documenti, prestate da collezioni pubbliche e private, che restituiscono al visitatore uno sguardo sulla Genova che l’autore inglese vide effettivamente con i suoi occhi. Si tratta di un’esposizione temporanea dedicata a Charles Dickens e al suo soggiorno genovese (1844-1845) durante il quale scrisse uno dei suoi racconti di Natale, The Chimes, (Le Campane) e dove lesse per i suoi amici il famoso A Christmas Carol (Racconto di Natale).

Villa delle peschiere di Garibbo, dove abitò per quasi tutto il suo soggiorno

Particolare attenzione sarà dedicata al rapporto tra Charles Dickens e Mazzini durante l’esilio di quest’ultimo nella capitale londinese. Il pannello della mostra, a cura di Marzia Dati Presidente della Filiale carrarese, è dedicato proprio al rapporto tra queste due straordinarie personalità e al supporto di Dickens alla scuola per emigrati italiani fondata da Mazzini a Londra, e ancora, la critica sociale e le frequentazioni genovesi di Dickens con l’aristocrazia genovese. Le opere esposte Le vedute originali di Luigi Garibbo e di Domenico Cambiaso, provenienti dal DOCSAI e coeve alla visita dell’autore inglese, sono esposte accanto alle incisioni dei libri, ai ritratti dei suoi “amici genovesi” e ad alcuni oggetti e lettere che raccontano della sua vita quotidiana nella Superba. Proprio il Natale sarà al centro dell’esposizione con la prima edizione di “The Chimes”, le lettere con pittoresche descrizioni della città e documenti, posti accanto ad alcune statue sei-settecentesche del Presepe storico della Duchessa di Galliera, provenienti dal Santuario di N.S. delle Grazie di Voltri, recentemente restaurate.


La mostra ha il patrocinio del Comune di Genova, del Consolato Onorario Britannico di Genova. Si segnala inoltre l’importante collaborazione con Palazzo Ducale e con il Centro di Documentazione per la Storia, l’Arte e l’Immagine di Genova, la Biblioteca Berio (che custodisce alcune lettere autografe di Charles Dickens) e la Biblioteca di Storia Patria di Genova.
Negli ultimi tre giorni di apertura sarà eccezionalmente visitabile la SALA DELLE CONCHIGLIE, una delle sale più ammirate e orginali del patrimonio storico e architettonico ligure, la cui decorazione è stata realizzata nel XVIII secolo con maioliche, coralli e pietre.
La mostra sta già riscuotendo un notevole successo con le scuole che hanno prenotato quasi tutti i giorni a loro disposizione.
INFORMAZIONI
Durata della mostra 9 dicembre 2022 – 8 gennaio 2023
Aperture:
9, 10, 11, 17, 18, 26 e 27 Dicembre nei turni delle 14,00 – 15,00 – 16,00 – 17,00

image_pdfApri e scarica in PDFimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.