Cartoline di Pegli

Pegli. Mostre: al via “Le cartoline di Pegli nelle più belle edizioni del ‘900”

image_pdfApri e scarica in PDFimage_print

Dal 29 ottobre al 6 novembre. la storia del territorio, dal 1898 al 1980, attraverso le immagini, in una mostra di Elvio Perazzo, in collaborazione con Giulio Photo, organizzata dalla Pro Loco Pegli

Di Antonello Rivano

Dopo il successo dello scorso anno, con la mostra “Pegli, attraverso i colori del Novecento”, il collezionista Elvio Perazzo, in collaborazione con Giulio Photo e la Pro Loco di Pegli, ritorna a riproporci Pegli, e non solo, in tutto lo splendore del suo passato.
E’ la volta di “Le cartoline di Pegli nelle più belle edizioni del ‘900“, mostra realizzata da Elvio Perazzo e Giulio Photo, attraverso la Pro Loco Pegli, con l’esposizione di oltre 200 cartoline storiche a colori e bianco e nero di Pegli, nel suo splendore Novecentesco, trasformate in foto 20x30cm con relative didascalie e anno

Così Elvio Perazzo a proposito della mostra:

“La mostra comprende 24 pannelli (20 Pegli, 3 Ponente Genovese e 1 Genova), con 8 riproduzioni ciascuno, per 20 editori di cartoline tra i più famosi e presenti nella mia collezione. Attraverso un percorso cronologico si osserverà l’evoluzione editoriale per un secolo di cartoline nella descrizione, tramite immagini, del nostro territorio. Il periodo interessato inizia nel 1898 e termina in prossimità del 1980.

Resta comunque doveroso ricordare altri editori che non hanno trovato spazio nella mostra ma che hanno contribuito con il loro lavoro alla valorizzazione del turismo nel nostro territorio. Ricordiamo: Modiano di Milano, l’Editoria Dell’Avo di Genova, la Cartoleria Enrigo di Pegli, il fotografo editore Trenti di Pegli, la Ditta Cagliari di Torino, durante il fascismo la Società Cartolibreria Italiana di Genova, le edizioni S.A.F., editori stranieri di inizio secolo come Graph. Geselisch Berlino, il Dr. Trenkler Co. di Lipsia e Romller & Jones di Dresda. Infine abbiamo Fotocelere, Ultrafoto, Bromofoto, Radio Carta e le tantissime sigle e acronimi difficili da tradurre ed interpretare.

Delle due splendide serie di cartoline a colori di Pegli, ispirate dai due noti acquerellisti Raimondi e Craffonara, e donate ai villeggianti dall’Azienda Autonoma di Soggiorno negli anni ’30 del secolo scorso, non parlo in quanto presenti nella mia seconda mostra “Pegli, attraverso i colori del Novecento”. Queste due splendide raccolte artistiche che si possono ammirare nella sezione “CARTOLINE/CARTOLINE ARTISTICHE” del mio sito web www.pegliese.it sono state stampate da Barabino & Graeve e da Bozzo & Coccarello. Mi scuso per tutti gli editori dimenticati o non presenti nella mia collezione”.

La mostra si terrà presso il Centro Culturale Pegliese, Lungomare di Pegli 24 F, dal 29 ottobre al 6 novembre, dal lunedì alla domenica, dalle 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 18.
Inaugurazione il giorno 29 Ottobre alle ore 15:30.

Siamo certi che quello che andremo a vedere sarà un passato non tanto lontano anagraficamente, che tuttavia sembra lontano anni luce dai nostri giorni, in grado di ridorarci cosa era Pegli e, allo stesso tempo, il rispetto che merita quello che ancora resta e che va, ove possibile, ripristinato, ma soprattutto tutelato, conservato e tramandato.

Antonello Rivano
Redattore Capo ilponentino.it

image_pdfApri e scarica in PDFimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.