Piazza Ponchielli

Pegli, degrado aiuole Piazza Ponchielli, una lettera alle istituzioni per chiederne un’urgente riqualificazione

image_pdfApri e scarica in PDF

Il Comitato Una Piazza Per Pegli, a quattro mani con il Comitato Pegli Bene Comune, ha scritto e inviato oggi una lettera a Comune di Genova ed ASTer, e per conoscenza al Municipio VII Genova Ponente, per chiedere di procedere alla riqualificazione delle 5 piccole aiuole di piazza Ponchielli, in uno stato di profondo degrado

Riportiamo il testo integrale del post pubblicato poche ore fa sulla pagina FB del COMITATO UNA PIAZZA PER PEGLI e rilanciato su quella del COMITATO PEGLI BENE COMUNE

Dopo la ripiantumazione delle palme, avvenuta nel luglio 2021 grazie anche ad una lettera da noi inviata agli enti preposti per la sostituzione dei monconi delle vecchie palme di varietà Phoenix Canariensis uccise dal punteruolo rosso, abbiamo richiesto nei mesi scorsi di ristrutturare, allargandole, le bordure delle aiuole, integrandole con essenze arbustive o piante tappezzanti.

Purtroppo, al netto di qualche sporadico taglio della vegetazione spontanea che cresce naturalmente nelle aiuole, nulla è stato fatto, trasformando queste piccole e potenzialmente decorative aiuole verdi in un ricettacolo di erbacce, rifiuti assortiti e deiezioni canine.

Phoenix Washingtonia

Nella lettera inviata oggi abbiamo chiesto di risistemare i cordoli delle aiuole, approfittandone anche per inserire essenze vegetali e verificare lo stato di salute delle palme varietà Washingtonia piantumate quasi un anno fa e, almeno in apparenza (non siamo tecnici), in uno stato di evidente sofferenza, con alcune foglie secche e, nella palma a nord-est, molto piegate da una parte.

Inoltre, pur non essendo “tecnici” del verde ma semplici “appassionati”, ci siamo permessi di suggerire la messa a dimora della Lippia Nodiflora, una pianta tappezzante perenne, con scarsissime esigenze di manutenzione e di irrigazione (vedi foto)

Lippia Nodiflora

Andrebbe presa a modello l’aiuola centrale di piazza Ponchielli, adottata dall’ Associazione Pro Loco Pegli e curata dal bravissimo giardiniere pegliese Fabio Capozzi.

Piazza Ponchielli è il primo biglietto da visita di Pegli per i turisti e i genovesi che arrivano in treno, per entrare nel “giardino delle meraviglie” di Villa Durazzo Pallavicini, nominato nel 2017 “Parco più bello d’Italia”

Ed è un peccato che l’edificio a levante della piazza, con uno striscione dedicato alla Villa, sia ancora deturpato dai graffiti vergati da qualche sciagurato tifoso rossoblucerchiato

Crediamo dunque doveroso, oltreché urgente, procedere per quanto possibile alla rigenerazione della piazza ferroviaria e di tutto il contesto urbanistico attorno alla Villa, cuore del centro storico di Pegli e luogo dal grande potenziale aggregativo e associativo.

Vi terremo aggiornati sull’esito della nostra richiesta alle istituzioni, che auspichiamo venga evasa il prima possibile ora che sta per iniziare l’estate, la stagione in cui la nostra Pegli attira i maggiori flussi turistici!

image_pdfApri e scarica in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.