Infanticidi: chi e perchè?

image_pdfApri e scarica in PDF

di Francesca Buffa


Chi commette più infanticidi?

figlicidio psicotico : la madre uccide in preda di allucinazioni;
figlicidio altruistico : la madre , uccidendo il figlio, intenderebbe salvarlo dalle sofferenze e dalla rovina imminente causata dalla propria inadeguatezza ( omicidio pietatis causa). Spesso la madre si suicida dopo aver ucciso il figlio;
-figlicidio di bambino indesiderato: la madre è immatura , poco più che adolescente, o ha avuto il figlio da una relazione extraconiugale;
figlicidio accidentale : è associata alla sindrome del bambino maltrattato. La madre ne causerebbe la morte in occasione di un gesto impulsivo , conseguente al pianto e alle urla del bambino- SHAKEN.
Andando ad analizzare le percentuali : le madri rappresentano il 59% dei genitori che commettono un figlicidio , mentre i padri rappresentano il 41% , con un 2% che include i patrigni.

Stando ai dati forniti dall’ Istat ad HuffPost ,dal 2008 al 2019, in Italia sono stati uccisi 42 neonati – mentre dalle stime del Ministero dell’ interno risulta che dal 2017 al 2019 , gli omicidi volontari di cui sono stati vittime minori sono 39. Negli ultimi 10 anni sono stati uccisi 243 bambini.

Dott. ssa Francesca Buffa, Criminologa Clinica .
Master in Criminologia Clinica e Scienze Psichiatrico Forensi, Pedagogista e Formatrice, master in Pedagogia Clinica. I laureanda in Psicologia . Event Planner, con più 125 eventi in attivo, E’ specializzata, dopo una importante esperienza nei centri di ascolto, in stolking o atti persecutori. e-learning, libera professionista in prestazione energetica.

image_pdfApri e scarica in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.